Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute riferite al primo semestre 2017 – Termine di trasmissione – Profili critici

FacebookTwitterShare

Con riguardo alla comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (art. 21 del DL 78/2010) si rileva che la scadenza per la trasmissione relativa al 1° semestre 2017 è fissata per il giorno 28.9.2017, in base a quanto indicato nel comunicato stampa Ministero dell’Economia e delle Finanze 1.9.2017 n. 147 e nonostante il provvedimento di proroga non sia stato pubblicato entro la scadenza fissata originariamente per l’adempimento (18.9.2017).
Rimangono, tuttavia, numerose criticità rilevate anche in una lettera all’Agenzia delle Entrate predisposta dai vertici del Consiglio Nazionale dei Consulenti del lavoro.
Le FAQ pubblicate sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate hanno chiarito alcuni dubbi relativi alla citata comunicazione. Fra i chiarimenti si segnalano i seguenti:
– per le fatture intestate a clienti privati esteri, in assenza di partita IVA e codice fiscale, nel campo “IDPaese” del file deve essere indicato il codice dello Stato dell’acquirente, mentre il campo “IDCodice” può essere valorizzato con qualsiasi elemento;
– per i file contenenti i dati di più fatture, in caso di errore riguardante anche solo una di quest’ultime, l’intero file è scartato. Può essere utile, pertanto, predisporre file di dimensione ridotte;
– qualora sia stato inviato un file che non contiene tutte le fatture del periodo è ammesso l’invio di un nuovo file contenente solo i dati delle fatture non precedentemente comunicati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>