Disposizioni applicabili alle fatture emesse a partire dal 2018 – Novità del DL 148/2017 (DM 9.1.2018)

FacebookTwitterShare

Il DM 9.1.2018, pubblicato in data 10.1.2018 dal Ministero dell’Economia e delle finanze, modifica il DM 23.1.2015 in materia di split payment, per recepire le nuove disposizioni applicabili dal 2018, in attuazione dell’art. 3 del DL 148/2017.
L’art. 5-ter del DM 23.1.2015, che individua le società destinatarie dello split payment, viene riscritto sulla base del nuovo comma 1-bis dell’art. 17-ter del DPR 633/72, includendo, anche:
– gli enti pubblici economici;
– le fondazioni partecipate da P.A.;
– le società partecipate da P.A., enti e società.
Si conferma, inoltre, l’inclusione delle società il cui controllo è esercitato congiuntamente da P.A. centrali o locali e/o da società da queste controllate.
Infine, viene stabilito, a posteriori, che gli elenchi di riferimento per l’individuazione delle società destinatarie dello split payment con effetti dall’1.1.2018 al 31.12.2018 sono pubblicati entro il 19.12.2017. In via ordinaria, invece, la pubblicazione è prevista entro il 20 ottobre di ogni anno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>