Estratto di ruolo impugnabile quando non viene notificata la cartella di pagamento

FacebookTwitterShare

L’estratto di ruolo, ovvero l’estratto conto che viene rilasciato dallo sportello di Equitalia e dal quale è possibile prendere visione della situazione debitoria, può essere impugnato dinanzi al giudice tributario se la cartella di pagamento non è stata validamente notificata. E’ quanto statuito dalla Cassazione a Sezioni Unite con la sentenza n. 19704/2015 con la quale è stato risolto un vecchio contrasto di giurisprudenza. Secondo le SS.UU. un atto non correttamente notificato può essere impugnato unitamente all’atto successivo del quale il contribuente è venuto legittimamente a conoscenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>