Finanziamento e contributi per l’acquisto di impianti, macchinari e investimenti “tecnologici” (c.d. “Nuova Sabatini”) -

FacebookTwitterShare

Con riferimento alla “Nuova Sabatini” di cui all’art. 2 del DL 69/2013, è stato firmato il DM 29.9.2015, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
Il decreto del Ministero dello Sviluppo economico e del Ministero dell’Economia e delle finanze, tra l’altro:
– prevede l’ammissione alla garanzia del Fondo per le PMI (nella misura massima dell’80% del finanziamento) di imprese e consorzi che operano in settori prima esclusi, quali quelli della siderurgia, carboniero, costruzione navale, fibre sintetiche e dell’industria automobilistica e dei trasporti. Restano, invece, escluse le imprese e i consorzi dei settori finanziari e assicurativi;
– stabilisce che la valutazione economico-finanziaria e del merito creditizio dei soggetti destinatari di un finanziamento “Nuova Sabatini” ai fini dell’accesso alla garanzia del Fondo sia effettuata direttamente dal soggetto che richiede la garanzia utilizzando l’apposito modello di valutazione. Il modello è disponibile sul sito www.fondidigaranzia.it.

Nuova Sabatini per il settore agricolo e della pesca

FacebookTwitterShare

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la circolare del 8 ottobre 2015 n.74940, ha fornito chiarimenti relativi a termini e modalità di presentazione delle domande per la concessione e l’erogazione del contributo per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese appartenenti ai settori agricolo, forestale e zone rurali e al settore della produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura.